Open Day al Liceo Artistico: La Dirigente Lauricella “La cultura forma uomini liberi”

ARTICOLO DI ARIANNA PARISI

Scegliere in quale scuola iscriversi è una scelta importante che comporta un cambiamento. Una svolta che porta con sé la paura di sbagliare. Per questo motivo il liceo artistico Mario D’Aleo ieri ha apertole porte agli studenti delle scuole medie del territorio che vogliono conoscere le offerte formative e il percorso scolastico. Le iscrizioni sono aperte fino al 30 gennaio 2023. “L’Open Day è stata intitolata “Il sonno della ragione genera mostri”, celebre dipinto di Goya – spiega Loredana Lauricella, la dirigente del liceo artistico Mario D’Aleo – che ha presentato agli studenti e ai genitori l’opportunità di vedere gli spazi, di conoscere i docenti, di visionare le aule e i laboratori”. Durante la rassegna sono state realizzate quattro performance dagli stessi studenti, guidati dai direttori artistici Florinda Cerrito e Vincenzo Giovinco. Per l’occasione sono state allestite delle mostre realizzate dagli alunni durante i laboratori di plastica, scultura e pittura e fotografica realizzata da Nicola Balsano. Nel corso del dibattito dove sono intervenuti il sindaco Alberto Arcidiacono e gli assessori Letizia Sardisco e Rosanna Giannetto , si è parlato delle iniziative avviate tra l’amministrazione comunale , in particolare della valorizzazione del Mosaico e di argomenti che riguardano la formazione dei giovani. La dirigente Lauricella ha parlato di forma dell’arte come mezzo per arrivare alla libertà.“L’uomo libero – ha detto -è chi può esprimere liberamente la propria idea attraverso anche le forme artistiche”. Si è parlato anche della condizione delle donne iraniane. “Questa manifestazione – ha aggiunto il professore Alvich -mira a far conoscere l’offerta formativa agli studenti e ai genitori. Inoltre, abbiamo sensibilizzato i nostri ragazzi su temi importanti: i diritti, la libertà, la violenza sulle donne e le guerre”. Gli organizzatori hanno ringraziato nel corso della serata i titolari dell’ Antica Pizzeria Guglielmo e del panificio Campanella di piazza Vittorio Emanuele che hanno sponsorizzato la manifestazione.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!