Da domani la Sicilia torna in zona gialla

Firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci, l’ordinanza che dispone da domani lunedi 15 Febbraio e fino al 28 Febbraio, il passaggio dalla zona arancione alla zona gialla, con misure e regole meno stringenti rispetto a quelle attualmente in vigore nella zona arancione. Decisione presa a seguito del report dell’Istituto Superiore di Sanità-ministero della Salute, che ha rilevato un basso indice Rt , situazione siciliana ad oggi che risulta la migliore nel paese.
Ecco i divieti da rispettare e quali restrizioni non avremo più

✅ Consentiti spostamenti fra comuni diversi all’interno della stessa Regione

☕️ consentite le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) con possibilità di consumo all’interno del locale dalle 05.00 alle 18.00 (max 4 persone al tavolo)

? La vendita con asporto è possibile anche dalle 18.00 alle 22.00, ma è vietata in tali orari ai soggetti che svolgono come attività prevalente quella di bar senza cucina (e altri esercizi simili – codice ATECO 56.3) o commercio al dettaglio di bevande (codice ATECO 47.25).

? ristorazione con consegna a domicilio sempre consentita

? Musei mostre e luoghi di cultura aperti tranne nei festivi

?‍♂️ sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali

? Nelle giornate festive e prefestive sono chiusi gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati, a eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie

? Didattica in presenza dal 50% al 75% per le superiori. I corsi di formazione pubblici e privati possono svolgersi solo con modalità a distanza

? Riduzione al 50% del limite di capienza dei mezzi pubblici, con esclusione del trasporto scolastico dedicato

? Dalle ore 22.00 alle ore 5.00 sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute

? Chiudono i corner per le scommesse e giochi ovunque siano (bar, tabacchi ecc)

?‍? Nella pubblica amministrazione vanno assicurate le percentuali più elevate possibili di lavoro agile

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!
AGGIORNAMENTI IN DIRETTA CORONAVIRUS (COVID-19)