Inaugurato il Murales su Francesca Morvillo

“Oggi si ritorna alla vita dopo il periodo buio della Pandemia e con grande gioia che lo facciamo inaugurando il murales dedicato al giudice Francesca Morvillo”.Sono queste le parole della dirigente scolastica Francesca Giamnona che ha aperto la cerimonia con il saluto alle autorità presenti fra i quali l’assessore regionale Toto Cordaro, l’arcivescovo Michele Pennisi e il sindaco Alberto Arcidiacono il quale ha dichiarato: “Grazie per la meravigliosa partecipazione – ha detto il primo cittadino-  vedere questo murales ci permetterà di lavorare al meglio . Voi ragazzi e bambini avete tanti esempi a cui ispirarvi tenendo la schiena dritta e la testa alta. Un rinnovato grazie da parte dell’amministrazione comunale ”. Un plauso è stato rivolto dal capitano dei Carabinieri Andrea Quattrocchi che ha rivolto un saluto alle autorità e a tutti i bambini che rappresentano il futuro migliore di questa terra. “Tanto ancora c’è da fare – ha aggiunto il capitano- e lo dobbiamo fare tutti insieme”. Un ringraziamento alla dirigente e a tutta la scuola è stato rivolto dal presidente del consiglio Marco Intravaia che ha dichiarato:“È significativo commemorare la dottoressa Morvillo, con un Murales che accompagnerà gli alunni e i cittadini di Monreale, suscitando curiosità per questa meravigliosa donna che ha sacrificato la vita per il bene della Sicilia”.La dottoressa Fasullo in  rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Regionale ha ricordato la figura e l’impegno portato avanti per i giovani dalla giudice Morvillo che ha fatto scelte lavorative e personali difficili. “L’unico modo  per onorare chi ha sacrificato la vita per la legalità e l’onestà è quello di rimanere lontanissimi dalla mafia” ha concluso il giudice Alfredo Morvillo. Presenti tra gli altri gli assessori comunali e una rappresentanza di consiglieri .La Dirigente Francesca Giammona a termine ha ringraziato tutti i bambini che si sono esibiti con la recita di poesie e canti ,lo staff e tutto il personale docente e non docente che, insieme agli allievi e alle allieve dell’istituto comprensivo, hanno accolto gli ospiti insieme alla vicepreside Antonella Lo Presti che si è occupata con la dirigente Giammona al coordinamento dell’evento con alcune performance . L’evento ha aperto la serie di eventi sulla legalità che la scuola ha in calendario per tutto il mese di maggio.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!