Monreale si dota di un progetto di arredo urbano

Il primo progetto di arredo urbano che la Città abbia mai avuto donato dall’architetto Giulia Pellegrino

Il primo progetto di arredo urbano che Monreale non aveva mai avuto é stato redatto e donato all’amministrazione Arcidiacono, dall’architetto Giulia Pellegrino .La progettista si é laureata con il massimo dei voti acquisendo una grande esperienza e professionalità nel corso dei suoi studi e delle sue specializzazioni nella progettazione architettonica e nel paesaggio tra Milano, Torino, Parigi e Palermo. Ha Collaborato con l’università degli Studi di Palermo e attualmente è titolare di uno studio di progettazione architettonica e paesaggistica che interviene su scala urbana.
Per l’architetto monrealese il tema dell’arredo urbano rientra a pieno titolo fra i fattori determinanti che contribuiscono a costruire l’identità̀ di una città e del suo territorio.
La sua idea progettuale per il centro storico parte dall’osservazione della città e tiene conto dei due progetti di riqualificazione della Ciambra e del Carmine che l’architetto Pellegrino ha percepito come una grande opportunità per ripensare il centro di Monreale come una sinergia di sistemi piuttosto che per punti disconnessi. “L’arredo urbano” dice “può far tanto in tal senso creando sensibilmente un filo rosso che attraversa le strade e le piazze ricucendole in un percorso continuo e in un sistema omogeneo”. Il progetto interesserà piazza Guglielmo II, piazza Vittorio Emanuele, Via Benedetto D’Acquisto, via Torres, via Odigitria, piazzetta Vaglica, via Roma. Verranno installate sedute, fioriere , dissuasori, cestoni e verrà curato l’arredo dei bar che occupano il suolo pubblico e che fanno da prospetto alle vie e piazze del paese. Verrà risistemata inoltre l’aiuola centrale di Piazza Guglielmo II dove è situata la statua della Madonna dell’Immacolata che rimarrà l’unica protagonista della scena. “Il materiale scelto per le fioriere è il marmo – dichiara la Pellegrino – In un contesto prettamente lapideo con il billiemi, i mosaici e la pietra a faccia vista del Duomo, il materiale dell’arredo è venuto da sé. La scelta dei colori, delle forme e del trattamento delle superfici sono poi la chiusa del progetto. Panche bianche con sfumature grigiastre in rimando al billiemi della pavimentazione delle strade, fioriere color rosso verona con rimando alla copertura della Cattedrale, al cotto dell’anti villa e della villa. Le finiture delle superfici sono per alcuni elementi levigate, per altre bocciardate per far sì che la luce, riflettendovi in modo diverso, diventi l’ulteriore elemento architettonico del progetto. Una chicca riguardo le fioriere più grandi: la scelta progettuale è di inserirvi degli alberi di carrubo. Un ritorno alla storia e alla legenda. Il carrubo rappresenta infatti per Monreale l’inizio del sogno e vederlo lungo le nostre vie sarebbe un continuo ringraziamento e tributo”.
Ogni elemento funzionale e non, è posto in punti strategici, studiati per qualificare senza gridare, per gestire la fruizione degli spazi senza esserne d’intralcio, per essere messo l’uno a sistema con l’altro e tutti quanti, nel loro insieme, contestualizzati in un rapporto reciproco di materiali, di cromie e di scala.
“Grazie a questa idea progettuale – ha dichiarato il sindaco Alberto Arcidiacono – siamo riusciti per la prima volta a creare un unico progetto di arredo urbano di qualità, vivibile e ordinato che può contribuire a migliorare l’aspetto della nostra città ma anche a fare acquisire ai cittadini una diversa consapevolezza degli spazi pubblici e del loro valore. Il nostro obiettivo è quello di sviluppare il senso di responsabilità verso questi stessi spazi, il senso di condivisione, di rispetto e quindi d’identità. Tutti valori cardine da cui è necessario partire se si vuole vivere una città civile e urbana”.

Previous Post
Next Post

Comments

Randall

Very nice article, just what I needed.

Damien

Asking questions are really pleasant thing if you are not
understanding anything fully, except this article provides good
understanding yet.

Isaac Cech

Hi there just wanted to give you a quick heads up.The text in your content seem to be running off the screen in Firefox.I’m not sure if this is a format issue or something to do with webbrowser compatibility but I figured I’d post to letyou know. The layout look great though! Hope you getthe issue solved soon. Kudos

Tommy

I am really impressed with your writing skills and also with the layout on your blog.

Is this a paid theme or did you modify it yourself?

Either way keep up the nice quality writing, it is rare
to see a great blog like this one these days.

Angelo

Howdy! Would you mind if I share your blog with my facebook
group? There’s a lot of folks that I think would really enjoy your content.
Please let me know. Thank you

Merrie

My relatives every time say that I am wasting my time here at web, however I know I am getting familiarity everyday by reading suchpleasant posts.

Wilma

Your method of telling the whole thing in this article is genuinely nice, all be able to effortlessly know it, Thanks a lot.

Marlon

Keep on writing, great job!

Fritz

Ahaa, its fastidious discussion on the topic of this piece of writing at this place at this website, I have read all that, so at this time me also commenting at this place.

Sanora

you’re in reality a excellent webmaster. The web site loading speed isincredible. It kind of feels that you’re doing any unique trick.Furthermore, The contents are masterwork. you’ve performed a excellent activityon this subject!

zortilo nrel

Thanks for helping out, great information.

desmoxan uk

Hmm it looks like your blog ate my first comment (it was extremely long) so I guess I’ll just sum it up what I had written and say, I’m thoroughly enjoying your blog. I as well am an aspiring blog blogger but I’m still new to the whole thing. Do you have any helpful hints for inexperienced blog writers? I’d definitely appreciate it.

Slot Online

Valuable information. Lucky me I found your web site by accident, and I’m shocked why this accident didn’t happened earlier! I bookmarked it.

cambio serratura

Thanks for your personal marvelous posting! I quite enjoyed reading it, you might be a great author.I will be sure to bookmark your blog and will eventually come back in the future. I want to encourage you to ultimately continue your great writing, have a nice morning!

discover more

Greetings! Very helpful advice on this article! It is the little changes that make the biggest changes. Thanks a lot for sharing!

ricorso diploma magistrale

Hello my loved one! I want to say that this post is amazing, nice written and include approximately all significant infos. I would like to look extra posts like this.

scuola ricorsi

Utterly composed content, thank you for entropy. “You can do very little with faith, but you can do nothing without it.” by Samuel Butler.

Website

I got what you intend, regards for putting up.Woh I am pleased to find this website through google.

Website

I am just writing to let you understand of the cool experience my friend’s daughter enjoyed viewing yuor web blog. She came to understand many pieces, with the inclusion of what it’s like to possess an incredible teaching style to get many people with no trouble have an understanding of selected hard to do issues. You undoubtedly surpassed our expectations. I appreciate you for presenting these productive, dependable, informative and as well as unique guidance on your topic to Gloria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!