MOSTRA di ILARIA CAPUTO:”Al largo di Itaca: arte, miti e narrazioni del femminile”

Giovedì 25 novembre 2021, alle ore 16:30, in occasione della Giornata Internazionale contro il femminicidio e la violenza sulle donne, si svolgerà, presso il Complesso Monumentale Guglielmo II di Monreale, Sala Giaconia, il convegno di presentazione della mostra personale “Al largo di Itaca: arte, miti e narrazioni del femminile” di Ilaria Caputo, pittrice e scultrice palermitana di apprezzato talento artistico.

La mostra, che a seguire sarà inaugurata, presso la Sala Novelli dello stesso Complesso monumentale, prende spunto dalla chiave interpretativa del recente saggio di Maria Rita Fedele, Itaca e Dintorni. Narrazioni stereotipiche del femminile tra miti e filosofie, pubblicato per le edizioni di Mimesis, e intende esplorare la soggettività femminile nei principali luoghi di espropriazione e di assoggettamento, attraverso un percorso visivo che metta in dialogo alcune, tra le più importanti, prospettive teorico-pratiche, quali la filosofia, la psicologia, l’arte e il diritto.

La mostra intende dare voce al grave problema che riguarda la violenza sulle donne, mettendo in rilievo come gli schemi patriarcali, nell’immaginario collettivo del femminile, siano, purtroppo, ancora oggi ben presenti nella società nel suo insieme e, per tali ragioni, ne traspone la questione dall’arte alla quotidianità. Se la violenza fisica sulle donne registra, nel nostro tempo, un aumento esponenziale dei femminicidi, la violenza culturale è molto più antica e ha costruito nel corso del tempo un immaginario stereotipico del femminile difficile da cancellare. Tale è lo scenario che le tele pittoriche di Ilaria Caputo intendono riproporre, creando vere e proprie stanze di narrazione, in cui diverse figure femminili mitologiche si raccontano e intrecciano le loro storie in un filo conduttore che li tiene, quasi sospese, tutte insieme.

Una mostra, dunque, che offre suggestioni e opportunità estetiche nel vedere e nel voler ragionare sul ruolo del femminile attraverso un’analisi certosina dei miti.

Porgeranno i saluti istituzionali:

Alberto Arcidiacono, sindaco del Comune di Monreale

Rosanna Giannetto, assessora alla Pubblica Istruzione

Giuseppe Pupella, assessore al Turismo e allo Spettacolo,

Lorenzo Palumbo, presidente dell’Associazione Lympha

Biagio Cigno, presidente dell’Associazione Liberi di lavorare

Claudio Burgio, presidente dell’associazione Circolo Italia

Ina Modica, presidente Associazione DonnAttiva.

Interverranno:

Maria Rita Fedele, filosofa e saggista

Gisa Maniscalco, psicologa e psicoterapeuta

Antonella Vaglica, storica dell’arte

Maria Rita Ornella Costa, avvocato, vicepresidente dell’associazione giudica Jus.

Modererà Daniela Balsano, docente e critico letterario

La mostra sarà visitabile dal 25 novembre al 03 dicembre 2021 e aperta al pubblico, dal lunedì al venerdì, 9.00-13.00 e 15.00-18.00. L’ingresso è libero.

L’evento si svolgerà nel rispetto delle normative anticovid (green pass e mascherine e divieto di assembramento)

Previous Post
Next Post

Comments

Tanya

Do you mind if I quote a few of your articles as
long as I provide credit and sources back to your weblog?
My website is in the exact same niche as yours and my visitors would really benefit from some of the information you present here.
Please let me know if this okay with you. Appreciate it!

Charity

Thank you for every other fantastic post. Where else may anybody get that kind of information in such a perfect
manner of writing? I have a presentation subsequent week,
and I’m at the search for such information.

Wayne

You should take part in a contest for one of the most useful blogs online.I will highly recommend this blog!

Kami

May I just say what a comfort to discover somebody that genuinely knows what they’re
talking about on the web. You definitely understand how to bring
a problem to light and make it important. A
lot more people ought to look at this and understand this side of the story.
It’s surprising you are not more popular since you most certainly possess the gift.

Steffen

I every time used to read piece of writing in news papers but now as I am a user of net thus from
now I am using net for articles or reviews,
thanks to web.

Edmund

Pretty! This has been an extremely wonderful article.Many thanks for supplying these details.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!