Presentato il Progetto di ristrutturazione del Centro di aggregazione turistica

Si è svolta una Cerimonia organizzata dall’associazione “Asfa Sicilia” (Associazione di sostegno alla famiglia) nella sede di una villa confiscata alla mafia in contrada Grotte-Favara ’. Nel corso della manifestazione organizzata dal cavaliere Diego Mannisi, presidente dell’Associazione è stato presentato il Progetto di ristrutturazione del Centro di aggregazione turistica finanziato dal Gal con 80 mila euro.
Alla cerimonia , vi hanno preso parte l’arcivescovo Michele Pennisi, il sindaco Alberto Arcidiacono che si è complimentato per l’importante progetto che creerà sviluppo occupazione e valorizzazione turistica e ambientale nel territorio, ed ancora, il presidente del consiglio comunale Marco Intravaia, il Generale di Corpo d’Armata Riccardo Galletta comandante interregionale carabinieri, il Generale di Brigata Rosario Castello, comandante della Legione Carabinieri “Sicilia”,i familiari dell’avvocato Fragala’ al quale è stata intestata un’aula e il delegato Cocer Carabinieri Enrico Bonavita.
Il Progetto di aggregazione turistica sulla via francigena finanziato dal Gal Terre Normanne si attuerà in partenariato
con il comune di Monreale, la proloco Monreale e altre associazioni.
Verranno create due aule una per corsi sul turismo e ambiente riservata anche per giovani autistici affetti da gasper . Nell’aula dedicata alla cultura della legalità si svolgeranno corsi sulla legalità.
L’Associazione Asfa si occupa della distribuzione di derrate alimentari per per le famiglie bisognose del territorio comunale.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!