Monreale vince il bando di finanziamento per la piscina comunale : 2, 5 milioni dal Pnrr

Il sindaco Alberto Arcidiacono comunica con grande gioia che è stata finanziata con i fondi del Pnrr la piscina comunale , che entro il 2024 verrà consegnata ai giovani e cittadini monrealesi.

Il Decreto è stato pubblicato ieri dall’Agenzia per la Coesione Territoriale con la graduatoria progetti ammessi a finanziamento nell’ambito del Bando PNRR per la valorizzazione dei beni confiscati alle mafie. A novembre 2021, infatti, l’Agenzia aveva pubblicato un avviso con cui venivano stanziati 300 milioni di euro per la realizzazione di più di 200 progetti nelle Regioni del Mezzogiorno.

In tempi celeri, su input del sindaco Alberto Arcidiacono, l’Amministrazione comunale si è attivata per la presentazione della proposta progettuale. “Abbiamo aspettato tanto questa notizia e finalmente è arrivata: questo finanziamento permetterà al nostro Comune di mettere a disposizione servizi nuovi e importantissimi per l’intera Comunità – dichiara il sindaco Alberto Arcidiacono – mi complimento con tutta la mia squadra e in particolare con l’assessore Geppino Pupella, che ha coordinato i tecnici comunali dell’ufficio progettazione guidato dall’architetto Piero Albanese e dal funzionario Nicola Giacopelli che si sono occupati della redazione del progetto tecnico; e con l’assessore Letizia Sardisco, che ha coadiuvato gli uffici nell’individuazione dei beni confiscati da destinare ed ha creato un gruppo di lavoro – composto dalla consulente del sindaco Alba Badagliacca e dal funzionario PNRR Antonino Armato – per lo sviluppo di parte dei progetti sociali. Il lavoro di squadra ci ha premiato ancora una volta”. I progetto presentato ed approvato potrà usufruire del finanziamento di 2,5 milioni di euro e circa 600.000 euro di co-finanziamento comunale – si tratta di una piscina olimpionica a vasca corta regolamentare da 25 metri e 5 corsie, una tribuna per una capienza di 400 spettatori, spogliatoi, uffici e zona giuria, un parcheggio e una area per futuri impianti. La struttura consentirà ai giovani, alle scuole e alle associazioni del territorio di poter svolgere attività sportive”.

“Siamo davvero orgogliosi del lavoro dei nostri tecnici e del risultato ottenuto. È stata una corsa contro il tempo che ci ha visto tutti impegnati giorno e notte – dichiarano gli assessori Pupella e Sardisco – Per questo ringraziamo anche il Sindaco e il consigliere Fabrizio Lo Verso, che si sono impegnati anche nella veste di progettisti, dando ai nostri uffici il supporto necessario per il raggiungimento di questo obiettivo”.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!